E’ proprio sulle colline di Portacomaro che, a fine 700, si diffuse la coltivazione del vitigno Barbera, diventato ormai uno dei vini tipici della tradizione Piemontese. Vino rosso di grande personalità e corpo, dal colore intenso e brillante, è dedicato a chi ama i vini corposi. Si abbina egregiamente a tutto pasto, seppur abbia ormai trovato una sua magnifica espressione con i secondi di carne e la selvaggina.

barbera760

Vitigno: 100% Barbera
Zona di produzione: Portacomaro

Ettari: 1.5 in proprietà

Forma di allevamento: Guyot basso con 8/9 gemme sul capo a frutto

Gestione del terreno: interfila inerbito

Pratiche di concimazione e trattamenti: a basso impatto ambientale, lotta integrata

Vendemmia: manuale

Vinificazione: diraspapigiatura e fermentazione classica a cappello emerso in vasche d’acciaio della durata di otto giorni

Affinamento: maturazione in vasche di acciaio inox, in botti di rovere esauste per circa 6 mesi, affinamento in bottiglia per 3 mesi

Data imbottigliamento: dicembre

Colore: rosso, rubino, intenso, granato se invecchiato

Profumo: sentori di frutta a bacca rossa, prugna, ciliega, mora; richiami di frutta secca e spezie; striature di note balsamiche

Sapore: asciutto, armonico, pieno e persistente

Gradazione alcolica: da 14 a 14.5 gradi a seconda dell’annata

Abbinamenti: arrosti brasati e selvaggina

Formato bottiglia: bordolese da 0.75l o magnum da 1.5l