Torta Di Farro

La ricetta di maggio: torta di farro

Il farro è una delle nostre eccellenze, un orgoglio di casa Durando da consumare in grani o macinato nel nostro laboratorio utilizzando un’antica macina a pietra del 1890.

FarroIl farro dai noi prodotto è diventato una costante dei nostri menù: non solo all’interno delle nostre insalate di stagione ma anche come ingrediente principale del pane e soprattutto della torta di cui ora vi sveliamo la ricetta! Il farro è innanzitutto un ingrediente particolarmente ricco di profumo e di sapore; regala ai dolci una particolare colorazione e un’aspetto assolutamente invitante; ricorda i dolci di una volta, semplici, gustosi, sani.

INGREDIENTI:torta di farro

  • 200 g di farro in grani
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di cacao in polvere
  • 1 lt di latte
  • 3 pere
  • 3 uova

PROCEDIMENTO:

Versate il farro in grani dentro una pentola assieme con il latte e fare bollire per circa un’ora, fino a che il latte non è stato totalmente assorbito dal farro. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Una volta raffreddato il composto, unite le uova, lo zucchero, il cacao e le pere precedentemente tagliate a cubettini. Mescolate bene per amalgamare il tutto in modo omogeneo, versate l’impasto in una teglia e cuocete a 160° per un’ora.


farro in graniQualche curiosità sul farro…

Antichissimo cereale, considerato sacro a molti popoli antichi, il farro è tornato nella nostra dieta grazie alle sue preziose qualità nutrizionali, in quanto presenta un maggior contenuto proteico rispetto ad altre tipologie di frumento, è ricco di minerali quali fosforo, potassio nonché di vitamine A, B2 e B3.  E’ un alimento più digeribile rispetto al grano duro e al grano tenero, protegge l’apparato digerente, aiuta alla depurazione dell’organismo e favorisce il transito intestinale. Essendo un alimento saziante, inoltre, contribuisce a limitare le quantità di cibo e di calorie introdotte durante i pasti. Infine, abbassa i livelli di colesterolo, riduce il rischio di aterosclerosi, di malattie cardiovascolari, di diabete, ischemie e obesità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>